trattamento di laccatura Molykote

applicazione di Molykote 7400

Tra le varie finiture superficiali, Brume offre un servizio di laccatura che permette di favorire la lubrificazione del metallo e uno schermo protettivo dalle corrosioni: il personale si pone a completa disposizione per soddisfare ogni necessità del cliente, anche per consulenze private. Il trattamento di laccatura Molykote viene eseguito generalmente su pezzi precedentementi fosfatati per migliorare l'ancoraggio.

La laccatura Molykote è un riporto a base di bisolfuro di molibdeno che favorisce l’autolubrificazione a secco e la protezione (anche senza oli, grassi, cere o vernici….). E’ di colore grigio e lo spessore che fornisce questo trattamento va dai 10 ai 20 micron in superficie (compresa la fosfatazione), e permette una notevole riduzione del coefficiente di attrito. Il tipo di lacca utilizzato è il Molykote 7400, e per aderire alla superficie prevede la polimerizzazione in forno.

Fasi di applicazione della laccatura

  • Preparazione della superficie: su ghise e acciai (esclusi inox) è consigliabile effettuare una fosfatazione per migliorare i risultati finali e l’ancoraggio della lacca; in alternativa: sabbiatura, pallinatura, microsabbiatura.
  • La lacca: può essere applicata ad immersione, a spruzzo o, in casi molto particolari, a pennello. Il trattamento di laccatura può essere effettuato anche solo su una parte del pezzo, mentre la fosfatazione viene realizzata su tutto il pezzo.
  • La cottura: avviene in forno a ricircolo d’aria.

Il team di tecnici è disponibile ad emettere attestazione della conformità del trattamento effettuato.

BRUME srl | 5, Via Stelloni - 40010 Sala Bolognese (BO) - Italia | P.I. 00582101200 | Tel. +39 051 6814140 | Fax. +39 051 6814122 | info@brume.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite